Event Website - Consortium GARR

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy

Informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei cookie

5 giugno 2019

Matteo Sacchet

Università di Torino
https://www.unito.it/

Mappa della metropolitana di start@unito per un viaggio nell'e-learning

(Biella, 1989). Compiuti gli studi in Matematica presso l'Università degli Studi di Torino ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Matematica presso la medesima università, in cotutela con la Justus-Liebig Universität di Gießen (Germania). Durante gli studi ha dimostrato interesse verso l'apprendimento mediato dalle tecnologie, con partecipazioni come tutor in importanti progetti legati principalmente all'apprendimento della Matematica tramite Ambienti di Calcolo Evoluto, sia a livello locale, come il progetto Digital Math Training, nazionale, progetto Problem Posing & Solving e a livello internazionale, progetto SMART (Science and Mathematics Advanced Research for good Teaching). Nel 2017 ha conseguito una borsa di studio e di ricerca per gestire e coordinare il progetto dell'Università di Torino start@unito, formando personale dell'università sui diversi aspetti della creazione di corsi online liberamente accessibili.

(Biella, 1989). After completing his studies in Mathematics at the University of Turin, he got his PhD in Mathematics at the same university, with a joint supervision at the Justus-Liebig Universität of Gießen (Germany). During his studies he showed interest in Technology Enhanced Learning, with participations as tutor in important projects, mainly related to the learning of Mathematics through the use of an Advanced Computing Environment, both at the local level, with the Digital Math Training project, at the national level, with the Problem Posing & Solving project and at the international level, with the SMART project (Science and Mathematics Advanced Research for good Teaching). In 2017 he became a research fellow to manage and coordinate the project of the University of Turin start@unito, training university staff regarding different aspects of creating freely accessible online courses.

SESSIONE 7. Scuola digitale e formazione

Mappa della metropolitana di start@unito per un viaggio nell'e-learning

Dall'inizio del nuovo millennio, l'e-learning si sta diffondendo largamente, fornendo un terreno fertile per la ricerca. Il modo in cui le persone interagiscono con la loro istruzione sta cambiando: gli studenti sono più coinvolti, più consapevoli e più responsabili del loro studio, contemperando l'apprendimento con la vita quotidiana. L'Università di Torino ha investito su questo argomento sin dall'inizio: finanziando molti progetti incentrati su questo argomento, come Orient@mente, per aiutare gli studenti a preparare i test di ammissione, Scuola dei Compiti, per aiutare gli studenti dell'ultimo anno della scuola secondaria di primo grado e del primo anno della scuola secondaria di secondo grado con voti bassi su importanti discipline, Problem Posing & Solving, per assistere gli insegnanti delle scuole secondarie nell'uso della tecnologia nella loro classe. In questo contesto, il progetto start@unito nasce per stimolare la carriera degli studenti nei programmi universitari, accompagnandoli e sostenendoli prima e durante gli studi. Start@unito offre diversi corsi online aperti e gratuiti che possono essere utilizzati per obiettivi diversi: prepararsi per sostenere gli esami universitari anticipatamente; per orientare gli studenti e per fornire loro una panoramica dei corsi universitari; come fonte di materiali di supporto sempre disponibile o anche solo la semplice integrazione dello studio con risorse online. Particolare attenzione è dedicata agli studenti con bisogni speciali tramite l’adozione di strategie di inclusione. Le persone interessate ad ampliare le proprie conoscenze possono iscriversi al progetto e, dopo aver frequentato uno degli insegnamenti online, ricevono un certificato, con il quale possono ottenere i corrispondenti CFU a fronte del superamento di un esame in presenza, che è obbligatorio per le università italiane. Il progetto ha come co-obiettivo la diffusione dell'uso delle tecnologie digitali nella didattica universitaria, aiutando i docenti nella creazione dei contenuti e alla loro corretta orchestrazione nei contesti online. Il corretto funzionamento del progetto richiede una dialogo serrato tra molti attori: gestori di piattaforme, uffici universitari, professori, tutor, utenti, studenti. Usando una metafora, ognuno di questi attori/cittadini ha un percorso preciso da seguire nella città di start@unito. Quando visiti una nuova città, ti affidi alle linee di autobus, e consulti gli orari per capire qual è la strada più veloce, di solito la metropolitana. Allo stesso modo, per spostarci nella città di start@unito, abbiamo creato una mappa sotterranea per mostrare le connessioni tra i nodi. In questo lavoro, analizzeremo tale mappa.


Start@unito underground map for an e-learning trip

Since the beginning of the new millennium, e-learning is widely spreading, providing fertile ground for research. The way people interact with their education is significantly changing: the learners are more involved, more aware and more responsible of their study, fitting learning with their every day’s life. The University of Turin funded many projects centred around this topic, like Orient@mente, helping students to prepare for admission tests, Scuola dei Compiti, supporting 8th and 9th grade students with low marks on important disciplines, Problem Posing and Solving, assisting high school teachers in using technology in their class. In this frame the start@unito project boosts students' careers in university programs, by accompanying and supporting them before and during their studies. Start@unito offers several open and free online courses, which can be used for different goals: taking exams in advance; for student orientation purposes and for an overview of university courses; as a source of support materials available at any time; even simply just studying online. Particular attention is dedicated to students with special needs through inclusive strategies. Even simply people interested in broadening their knowledge can attend these courses. After attending the online modules, students receive a certificate, with which they can obtain corresponding ECTS after sitting an in-person exam, which is compulsory for Italian universities. The project is aimed also to disseminate the use of digital technologies in university, helping teachers in coordinating and creating their online contents. the proper operations of the project requires a continuous conversation between many actors: platform providers, university offices, professors, tutors, users, students. Using a metaphor, each of these actors/citizens has a precise path to follow in start@unito city. When you visit a new city, you must find out bus routes, timetables and figure out which way is the fastest, which is usually the underground. In the same way, to move around in the start@unito city, we have built an underground map to show you the connections between the nodes. In this work, we will analyse this map.

 

Sponsor

Huawei
Main Sponsor

TIM
Fortinet