Event Website - Consortium GARR

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy

Informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei cookie

5 giugno 2019

Enrico Pietrocola

Conservatorio Giuseppe Verdi Milano
http://www.consmilano.it/

Interazione sui contenuti in apprendimento a distanza

Sono un audio artist concentrato sulla composizione algoritmica e multimedia. Ho esperienza in programmazione audio, sound design e sviluppo videoludico. I miei interessi includono qualsiasi cosa che sia interattiva e faccia rumore. Ho studiato Informatica Musicale e mi sono laureato in Musica Elettronica - Video e multimedia al conservatorio di Milano con una tesi in Network Music. Dopo, ho lavorato come sound designer freelance a Londra e Malta e come consulente di distance learning al conservatorio di Milano. Nel 2018 ho vinto una borsa di studio “Orio Carlini” da GARR e da allora il mio obiettivo principale è stato quello di creare una piattaforma e interfaccia che migliori l’interattività testuale e di materiale musicale a distanza. Grazie alla borsa di studio ho potuto finalmente frequentare i corsi magistrali, ragione per cui mi sono trasferito a Torino dove studio composizione di musica elettronica. La maggior parte dei miei progetti sono open source e gratuiti.

I am a sound artist focused on algorithmic composition and multimedia. I have experience in audio programming, sound design and videogame development. My interests include anything that is interactive and makes noise. I studied Music Information Science and graduated in Electronic Music – Video and Multimedia in Milan’s Conservatory with a dissertation on Network Music. Later, I worked as a freelance sound designer and distance learning consultant for my Milan’s conservatory. In 2018 I won a “Orio Carlini” scholarship from GARR and since then my main objective has been creating a platform and interface to empower interactivity on textual and musical material on a distance. Thanks to the scholarship I was able to finally attend a Master university course, reason why I moved to Turin where I am studying Electronic music composition. Most of my projects are open source and free to use.

SESSIONE 7. Scuola digitale e formazione

Interazione sui contenuti in apprendimento a distanza

Fare musica cooperativamente in ambienti interconnessi è stato materia di estensiva ricerca, scientifica e artistica. La Networked Music Performance (NMP) attrae rinnovato interesse grazie alla sempre crescente abilità di effettive tecnologie e strumenti per le comunicazioni basate sui computer, specialmente nell’area dell’apprendimento a distanza e misto. In questo contesto, sistemi audio-video sono usati per creare videoconferenze che permettono ai musicisti di studiare e suonare musica insieme, in tempo reale. Una dimensione che solitamente manca in questo ambiente è la dimensione complementare di interazione sullo spartito, che è invece solitamente condivisa fisicamente nel contesto della lezione di musica tradizionale, come per esempio durante una lezione di piano studiando fianco al fianco col proprio insegnante. Il progetto propone lo sviluppo di un’applicazione in grado di visualizzare documenti musicali e fornire strumenti condivisi di interazione tra i partecipanti, agendo come una singola entità fisica. Funzionalità come puntatori, pennelli, voltare pagina sincronizzato, livelli per orchestre per impilare in un singolo progetto più parti e permettere al direttore di avere una singola visuale da cui le annotazioni possono essere impostate su diversi gruppi di strumenti. Una interfaccia che emuli la presenza dello spartito ha una caratteristica chiave durante la preparazione all’interazione nella network music: “puntare” sullo spartito, caratteristica che un sistema di videoconferenza tradizionale camera-monitor non può fornire. L’applicazione è in fase di sviluppo ed in stadio pre-alpha.


Content interaction powered distance learning

Cooperative music making in networked environments has been subject of extensive research, scientific and artistic. Networked Music Performance (NMP) is attracting renewed interest thanks to the growing availability of effective technology and tools for computer-based communications, especially in the area of distance and blended learning applications. In this context, audio-video call systems are used to create a video-conference allowing musicians to study and play music together, in real time. A dimension that is usually missing from this environment is the complementary dimension of interaction on the score, which is in fact, usually physically shared in a traditional learning context, as for example during a piano lesson when studying side by side with a teacher. The project proposes the development of an application able to display music scores and provide interaction tools shared between the participants to act as it was a single physical entity. Features such as pointers, brushes, synchronized page turning, layers for orchestras to stack scores in a single one and allow a director to have a single view in which annotations can be set on different groups or instruments. Having an interface that emulates the score’s presence provides a key physical feature during the preparatory networked music interaction: “pointing” on the score, feature that a traditional camera-monitor conference setup can’t provide. The application is in pre-alpha stage, undergoing further development. The first real test with musicians will be in may, where it is supposed to enter in a Closed Beta testing before being released openly.

 

Sponsor

Huawei
Main Sponsor

TIM
Fortinet