Event Website - Consortium GARR

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy

Informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei cookie

6 giugno 2019

Giancarlo Birello

CNR-Ircres
http://www.ircres.cnr.it

Nuove forme di fruizione del digitale. Il repository Byterfly: la conservazione e il riuso con l'open source, access e science

Giancarlo Birello è System and Network Manager presso l’ufficio IT di IRCrES-CNR, referente regionale per l'infrastruttura di rete CNR Piemonte e Access Point Manager per il GARR. Giancarlo ha iniziato ad usare Islandora, Fedora Commons repository, Drupal e altri programmi open source dieci anni fa per il progetto DigiBESS, un repository contenente digitalizzazioni di libri, letteratura grigia e periodici dell’area economica Piemontese. Recentemente ha implementato il repository BYTERFLY che contiene tutto DigiBESS e molto altro a partire da volumi del 16mo secolo. Ha inoltre sviluppato Archivio di Studi Adriatici (ASA), un repository per l’accesso open access di libri, documenti e collezioni scientifiche (storiche e moderne) e V2P2 un repository dedicato all’agricoltura e alle scienze biologiche. Inoltre è coinvolto in alcune comunità internazionali per lo sviluppo di software dedicato agli oggetti digitali, la loro conservazione e presentazione

Giancarlo Birello is the System and Network Manager at the IRCrES-CNR IT Office, and regional reference for CNR network in Piedmont and Access Point Manager for GARR. Giancarlo started using Islandora, Fedora Commons repository, Drupal and other open source programs ten years ago for the DigiBESS project, a repository serving the digitalization of books, grey literature, and periodicals in the Piedmont Economics Area. More recently, Giancarlo has been at work on a BYTERFLY repository which contains the reloading of DigiBESS and much more volumes starting from 16th century, Archivio di Studi Adriatici (ASA), a repository for the open access repository of books, papers, documents and scientific collections (historical and modern) and V2P2 repository for agriculture and food science. Moreover is involved with some international community for the development of software related to digital assets conservation and presentation

SESSIONE 8. Conservazione e riuso dei dati digitali

Nuove forme di fruizione del digitale. Il repository Byterfly: la conservazione e il riuso con l'open source, access e science

Un repository è una biblioteca digitale con una raccolta mirata di oggetti che può includere testi, immagini, file audio e video, tutti archiviati in collezioni e associati a metadati che forniscono informazioni sulla risorsa. Tali oggetti devono essere ricercabili, accessibili e fruibili. L’ufficio IT e la biblioteca dell’IRCrES-CNR hanno sviluppato e gestiscono alcuni repository dal 2012, Byterfly è uno di questi con requisiti di open source per architettura e software, open access per contenuti e open science per filosofia di conservazione, fruizione e riuso. Per la sua realizzazione è stato utilizzato Fedora Repository, uno dei software più adottati a livello mondiale per la gestione delle risorse digitali, robusto, persistente e in grado di gestire big data. Per il front-end è stato utilizzato Dupal CMS e Islandora per l’accesso e la presentazione degli oggetti digitali, dotato di moduli espandibili e personalizzabili per tutti i tipi di media. Per le funzioni di ricerca è stato utilizzato Solr. I metadati adottati sono i Dublin Core. Il repository è OAI-PMH e IIIF Presentation API 2.1 compliant, il che consente la visibilità e la disseminazione sia attraverso meta-repository (Worldcat per esempio), ma anche semplicemente dai motori di ricerca tradizionali. Attualmente Byterfly ospita ventuno fornitori di contenuti (provider). Ogni provider può avere una o più collezioni. Le collezioni presenti (65) sono molto diversificate, ma consideriamo questo un punto di forza e non un limite. Obiettivo della Byterfly è mettere al centro ogni collezione ospitata e, anche se piccola, sfruttare i vantaggi dell’architettura generale. Massima attenzione alla fruibilità degli oggetti, semplicità di utilizzo della piattaforma da parte dell’utente e preservazione a lungo termine dei materiali contenuti


New use of digital contents. The Byterfly repository: conservation and reuse with open source, access and science

A repository is a digital library with a targeted collection of objects: texts, images, audio and video files, all stored in collections and with metadata that provide information about the resource. These objects must be searchable, accessible and usable. The IT office and the Library of IRCrES-CNR have developed and managed some repositories since 2012, Byterfly is one of these with open source requirements for architecture and software, open access for content and open science philosophy for conservation, use and reuse. We use Fedora Repository, one of the most widely adopted software for digital resource management in the world, to build it. It is robust, persistent and capable of managing big data. For the front end, for accessing and presenting digital objects we used Dupal CMS and Islandora. Solr was used for the indexing and search functions. The metadata adopted are the Dublin Core. The repository is OAI-PMH and IIIF Presentation API 2.1 compliant, which allows visibility and dissemination both through meta-repository (Worldcat for example), but also simply by traditional search engines. Byterfly currently hosts twenty-one content providers. Each provider can have one or more collections. The current collections (65) are very patchy, but we consider this an assest and not a limit. The objective of Byterfly is to put every collection hosted at the center and, although small, to exploit the advantages of the general architecture. Maximum attention to usability of objects, user-friendly platform and long-term preservation of the contents

 

Sponsor

Huawei
Main Sponsor

TIM
Fortinet