Event Website - Consortium GARR

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy

Informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei cookie

6 giugno 2019

Daniele La Nave

MiBAC
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/index.html

SITAR 2.1. L'archeologia di Roma alla portata di tutti!

Fanatico di Java ed autodidatta, Daniele appare per la prima volta nel 1998 (un secolo fa) a Londra per convertirsi, subito dopo, in una singolarità quantistica di tipo 4: Su di lui puoi sapere cosa sta facendo, oppure dove ma mai tutt'e due le cose allo stesso tempo. Specialmente se il cliente proviene dall'ambiente dei Dipartimenti della Difesa

Java-addicted autodidact, Daniele makes his first appearance in 1998 (a century ago) in London, and shortly thereafter he converted into a Quantum Singularity Consultant of type 4: you can know what he's doing or where, but not both at the same time. Specially when the customer is related to the DoD.

SESSIONE 9. Open data e accesso ai dati

SITAR 2.1. L'archeologia di Roma alla portata di tutti!

Gli obiettivi primari della Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma (SSABAP) per creare un sistema trasparente, dinamico, accessibile sono stati completati.Grazie al nuovo sviluppo del Progetto ArcheoSITAR, realizzato in collaborazione con GARR, siamo stati in grado di utilizzare tecnologie nuove e "abilitanti" per raggiungere correttamente il nostro obiettivo. Questo talk focalizzerà l'attenzione sull'infrastruttura IT che vive al centro dell'architettura del progetto con la garanzia di:
-- Scalabilità
-- Manutenzione
-- Interoperabilità
-- Prestazione
Grande attenzione sarà dedicata alla presentazione del nuovo portale REPOSITAR con esempi su il suo uso in modo tale da evidenziare il prestigio del sistema, la facilità d'uso da parte dell'utente e trasparenza e interoperabilità dei dati. La parte tecnica verrà quindi composta e organizzata in diapositive, in dettaglio:
1. Introduzione alla presentazione
2. ArcheoSITAR e Cloud GARR Un ecosistema "on-demand".
3. L'ecosistema dietro ArcheoSITAR L'infrastruttura e le API, tutte open source
4. Scalabilità in primo luogo Il progetto ArcheoSITAR: dal modello con scalabilità verticale al modello con scalabilità orizzontale grazie al Cloud GARR.
5. OpenData e protocolli


SITAR 2.1. Rome's Archeology for everyone!

The primary objectives of the Soprintendenza Speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma (SSABAP) to create a transparent system, dynamic, accessible have been completed. Thanks to the new development of the ArcheoSITAR Project, carried out in collaboration with GARR, we have been able to use new and "enabling" technologies to properly reach our goal. This Talk will focus attention on the IT infrastructure living at the core of the project's architecture with gurantee of:
-- Scalability
-- Maintenance
-- Interoperability
-- Performance
Great attention will be paid to the presentation of the new REPOSITAR portal with examples on its use in such a way as to highlight the prestige of the system, the ease of use by the user and transparency and data interoperability. The technical part will then be composed and organized in slides, in detail:
1. Introduction to the presentation
2. ArcheoSITAR and Cloud GARR An "on-demand" Ecosystem.
3. The Ecosystem behind ArcheoSITAR The infrastructure and the APIs, all Open Source
4. Scalability in the first place The ArcheoSITAR Project: From the model with vertical scalability to the model with horizontal scalability thanks to the Cloud GARR.
5. OpenData and protocols

 

Sponsor

Huawei
Main Sponsor

TIM
Fortinet